Skip to content Skip to footer

23/05/2013

RETI DI IMPRESE – Agevolazione fiscale

Dal 2 al 23 maggio 2013 le imprese appartenenti a reti di imprese dovranno presentare telematicamente all’Agenzia delle Entrate il modello di comunicazione (modello RETI) per la fruizione della relativa agevolazione fiscale spettante, per un importo massimo di 1 milione di euro, nel rispetto delle seguenti condizioni: adesione al contratto di rete; accantonamento ad apposita riserva in sospensione d’imposta di una quota di utili d’esercizio per destinarli al fondo patrimoniale comune (o al patrimonio destinato all’affare) in modo da realizzare gli investimenti previsti dal programma comune di rete; preventiva asseverazione del programma di rete da parte di organismi appositamente abilitati.
Con riferimento al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2012, l’Agenzia pubblica sul proprio sito internet la percentuale massima di risparmio d’imposta spettante, che ogni impresa aderente a contratti di rete deve utilizzare per la determinazione, in sede di dichiarazione dei redditi, del risparmio d’imposta effettivo. Tale percentuale deve essere applicata al risparmio d’imposta calcolato sull’importo degli utili effettivamente accantonati a riserva. Qualora l’importo degli utili stessi risulti inferiore all’importo indicato nel modello RETI, occorre presentare un’ulteriore comunicazione contenente l’indicazione del minore importo degli utili effettivamente accantonati e del corrispondente minore risparmio d’imposta.

Categorie

Sign Up to Our Newsletter

Be the first to know the latest updates

Whoops, you're not connected to Mailchimp. You need to enter a valid Mailchimp API key.