INNOVUPCALL: PRIMA CALL ITALIANA DEDICATA A STARTUP ITALIANE INNOVATIVE NELL'AGRIFOOD

INNOV-UP è la prima call italiana dedicata a startup che propongano soluzioni innovative in ambito agrifood.  Il bando è promosso dall’Associazione Industriali di Cremona e dal CRIT - Polo per l’Innovazione Digitale, ed è uno strumento pensato per individuare e far crescere start-up italiane già esistenti o in via di realizzazione sotto forma di idee progettuali.

Le candidature selezionate attraverso una prima scrematura verranno premiati con un percorso formativo di eccellenza per strutturare e migliorare la proposta imprenditoriale. A seguito della fase di formazione una giuria di importanti imprenditori del cremonese decreterà l'idea vincitrice.

Gli autori del migliore progetto avranno a disposizione due giornate di mentoring gratuite, potranno partecipare al Web Summit - il più importante evento mondiale dedicato a tecnologia, innovazione e start-up – avranno la possibilità di illustrare la propria idea a importanti imprenditori del settore, i quali potranno a loro volta decidere di investire per sviluppare l’attività imprenditoriale.

QUALI PROGETTI SOSTIENE INNOV-UP. Al bando INNOV-UP hanno avuto accesso idee e progetti orientati ad affrontare le sfide del settore agroalimentare attraverso innovazioni tecnologiche legate all’agricoltura intelligente, alla tracciabilità, alla gestione smart della logistica, alla trasparenza dei dati, all’innovazione dei processi produttivi e gestionali e alla tutela della sostenibilità ambientale.

La partecipazione, gratuita, e ha visto la candidatura sia di start-up già costituite sia di autori di idee innovative non ancora concretizzate in attività di impresa.

LAVORI IN CORSO - L’iniziativa, volta a favorire il concreto sviluppo di idee imprenditoriali innovative in ambito agroalimentare, settore trainante dell’economia del territorio della pianura padana è giunta alla fase della formazione. 

Sono arrivate 31 candidature e ne sono state selezionate 18; queste ultime avranno la possibilità di partecipare al percorso di formazione con inizio il 16/4 e termine il 30/5.