COVID-19 - ORDINANZA PER VOLI E TRANSITI DAL BRASILE

Ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19 e ferme restando le disposizioni di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 14 gennaio 2021, con Ordinanza 16 gennaio il Ministero della Salute ha interdetto il traffico aereo dal Brasile. Sono dunque vietati l'ingresso e il transito nel territorio nazionale alle persone che nei quattordici giorni antecedenti abbiano soggiornato o transitato in Brasile (tranne che per i voli indiretti iniziati il 16 gennaio).
Le persone che si trovano nel territorio nazionale e che nei quattordici giorni antecedenti alla presente ordinanza hanno soggiornato o transitato in Brasile, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare immediatamente l'avvenuto ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio e a sottoporsi a test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone.
L'ordinanza produce effetti dal 16 gennaio e rimarrà in vigore, salvo modifiche, sino al 31 gennaio 2021.